Dipingi i mobili di nero opaco e ringiovaniscili

Se hai intenzione di dipingere qualsiasi mobile che hai in casa per ringiovanirlo e dargli una seconda vita, scommetti sul nero opaco per ottenere un aspetto totalmente aggiornato indipendentemente dagli anni o dal tempo a cui appartengono i mobili.

Mobili verniciati nero opaco

Foto

È importante scegliere la vernice opaca, poiché un nero lucido o satinato evidenzierà tutti i difetti e le imperfezioni che i mobili hanno, mentre nel nero opaco, questi difetti saranno nascosti.

Qui possiamo vedere le diverse finiture: opaco, satinato, lucido e laccato.

Mobili verniciati nero opaco

Foto

E se optiamo per la vernice di gesso o la vernice di gesso, ancora meglio, poiché questa vernice aderisce molto bene alla superficie e lascia una finitura setosa e vellutata all’occhio. Proprio quello che serve per ringiovanire un mobile e renderlo contemporaneo, anche se è ottocentesco.

Mobili verniciati nero opaco

Naturalmente, possiamo mantenere alcuni dettagli in originale, se è quello che vogliamo; ma ancora l’effetto contro il decadimento sarà devastante, e i mobili acquisiranno una finitura attuale e contemporanea, come questa incredibile credenza del XVIII secolo, convertita in arredo bagno doppio petto.

Mobili verniciati nero opaco

Che si tratti del soggiorno, del bagno, della camera da letto o della sala stessa, un mobile dipinto in nero opaco stilizza e ringiovanisce la stanza proprio come un elegante abito da sera.

Se combinati con altri colori più vivaci, come accenti di giallo, rossi e arancioni, questi si distingueranno ancora di più, creando una tavolozza di colori sorprendente e attuale.

Qui possiamo vedere i 10 colori che meglio si combinano con il nero nella decorazione.

Mobili verniciati nero opaco

Se hai l’opportunità di salvare un vecchio mobile che è in cattive condizioni, una o due mani di vernice nera opaca lo lasceranno per mostrarlo negli spazi più eleganti.

Mobili verniciati nero opaco

Le vetrine, gli armadi e le librerie chiuse acquistano un fascino particolare quando tinti di nero. Essere in grado di vedere gli oggetti all’interno, e se questi sono in bianco, il contrasto sarà il più elegante.

Mobili verniciati nero opaco

Foto

Dipingendo i mobili di nero, possiamo renderlo anche il fulcro principale dell’attenzione della stanza. Inoltre, il nero si combina con tutto, che si tratti di colori o stili, è un colore molto grato che trova sempre il suo posto.

Mobili verniciati nero opaco

Foto

Questo comò è un altro magnifico esempio in cui possiamo vedere come ringiovanire un mobile dipingendolo di nero. Le maniglie sono state cambiate e il cornicione è stato rimosso, ma è stato grazie al nero opaco che rompe la vecchia estetica dei mobili, creando un pezzo totalmente contemporaneo.

Come avrai visto, non ho smesso di ripetere che il colore è nero e la finitura opaca, ed è perché se fosse in lucido o satinato, il risultato sarebbe molto diverso, vediamo un esempio:

Mobili verniciati nero opaco

È il nero lucido con cui è stato dipinto questo mobile, che fa risaltare tutte le sue imperfezioni; Inoltre, la luminosità gli conferisce una patina classica che fa sì che i mobili non acquisiscano quel tocco attuale e contemporaneo, che concede il nero opaco, specialmente nei mobili più antichi.

La vernice di gesso è molto facile da trovare oggi. Nei negozi di vernici o nei grandi magazzini di decorazione, e anche online, come questa bellissima tonalità di nero opaco della ditta La Pajarita.

Visualizza o acquista su Amazon >

Come dipingere un mobile di nero?

Materiali:

Dipingere un mobile nero non differisce da un altro colore, tranne che potremmo doverlo dare meno mani poiché le copertine nere sono molto buone.

Per prima cosa dobbiamo levigare i mobili per rimuovere la lucentezza che ha in modo che la vernice aderisca bene. Dicono che la vernice di gesso non ha bisogno né di primer né di levigatura, ma nel caso in cui levigo sempre anche delicatamente, con una spugna di carta vetrata a grana media, per sfumata. Mi ci vogliono 5 minuti e mi assicuro che la vernice si afferri correttamente.

Una volta levigata, la polvere viene soffiata e pulita con un panno umido per rimuovere tutto lo sporco che è rimasto dalla levigatura. Possiamo anche passare uno sgrassatore universale per rimuovere qualsiasi impurità che i mobili possono avere, come grasso o olio dalle cerniere.

Una volta puliti i mobili, la vernice viene applicata, prima con il pennello, raggiungendo gli angoli dove il rullo non raggiunge, cioè profilatura e rifilatura, e poi, se i mobili hanno grandi superfici lisce, finiamo prima con un rullo a pori zero, che praticamente non lascia tracce o peli. Se i mobili non sono molto grandi, possiamo fare tutto con una spazzola piatta senza problemi.

È permesso asciugare il tempo consigliato dal produttore di vernici, e se ha coperto avremmo già finito i mobili. Se non hai coperto, ti diamo un’altra mano.

Anche se la prima mano ha coperto, ho l’abitudine di dargli un’altra mano.

Per dare la mano del secondo, prima levigo i mobili molto delicatamente, per rimuovere le impurità dalla prima mano, rimuovere la polvere e applicare la seconda mano. E voilà, mobili come nuovi.

Dipingere un mobile è un compito molto semplice che non richiede abilità speciali. Vai avanti e trasforma i tuoi vecchi mobili in pezzi attuali che si distinguono nella tua casa.

Se hai il coraggio di dipingere un mobile e hai domande nel processo, lascia un commento e ti aiuterò a finirlo.

Non solo i mobili dipinti di nero opaco acquisiscono quel tocco attuale, qui possiamo vedere 7 elementi che trasformeranno la tua casa se li dipingi di nero.